Gastrite nervosa: non solo una questione di stress

Esiste un rapporto stretto tra corpo e mente.
La mente è qualcosa di misterioso e affascinante. Le nostre emozioni sono in grado di influenzare il corpo, ripercuotendosi sul nostro stato di salute. Non a caso si parla di malattie psicosomatiche.
Stress, ansia, arrabbiature, sono ad esempio alla base della gastrite nervosa, un problema in aumento e che colpisce molte persone, soprattutto donne.
I sintomi caratteristici: bruciori di stomaco, crampi, nausea, vomito, gli stessi della gastrite “classica”, dovuta a fattori di tipo endogeno.
Intervenire sulla mente può essere difficile; meglio cercare di agire sul corpo per cercare di ridurre i disagi, anche se molte non si riesce a risolvere il problema.
Spesso, oltre alle emozioni negative, all’origine della gastrite ci sono eccesso di alcool, cattive abitudini alimentari, cibi, spezie e condimenti che possono irritare la mucosa dello stomaco.
In caso di gastrite, meglio quindi dare spazio ad alcuni cibi ed evitarne altri.
Spazio a preparazioni semplici, frutta e verdura, carni bianche, pesce azzurro, uova, latticini “magri”, cereali, legumi, olio EVO, acqua.
Da evitare bevande contenenti caffeina come il caffè o metilxantine quali tè e cioccolato, bevande gassate,liquidi troppo caldi o freddi, brodi di carne, minestre pronte, dolci, cibi piccanti, formaggi stagionati, carni grasse, insaccati, oltre a vino, birra e superalcolici.
Non eccedere nell’utilizzo di spezie e prediligere cotture light.
E’ importante anche mangiare lentamente e masticare bene, evitare specialmente la sera pasti abbondanti ma ripartirli nell’arco della giornata.
Essi non andrebbero saltati o ritardati eccessivamente e sarebbe preferibile consumarli più o meno alla stessa ora.
Eliminare o almeno ridurre il numero di sigarette ed iniziare a prendersi cura di sè .
Lo sport, l’attività fisica permettono di scaricare la tensione così come lo yoga e la meditazione.
Camomilla o tisane a base di finocchio, malva, melissa, timo aiutano a rilassarsi e sono un toccasana contro il nervoso.

Spread the love