Prova costume: attenzione ad ansia, stress e… miracoli

Con l’avvicinarsi dell’estate, ecco puntuale torna la prova costume.Una vera e propria prova d’ esame per tanti che genera apprensione e mina l’autostima.
Non ci si sente mai pronti per indossare il costume e guardarsi allo specchio diventa motivo di tristezza ed ansia perché si vedono solamente i propri difetti fisici.
Ciò che preoccupa di più è il girovita e complici media e social che presentano stereotipi di bellezza ideali spesso irraggiungibili, si aumenta il senso di disagio ed inadeguatezza.
Ben venga se la prova costume rappresentasse realmente un cambiamento e si agisse per migliorare la propria salute e di conseguenza la qualità della vita.
Purtroppo il più delle volte essa è finalizzata ai mesi estivi ed è mossa dalla paura del giudizio degli altri.
È il motivo per cui in questo periodo si investe parecchio sul corpo e proliferano diete fantasiose, trattamenti estetici, protocolli di dimagrimento miracolosi, oltre a venditori che attraverso pseudo integratori, beveroni ed altro ti danno l’illusione di perdere peso.
Il rischio: stress fisico e psichico con danni anche gravi per il nostro organismo.
Il dimagrimento infatti, passa attraverso un percorso ben strutturato ed è impensabile di recuperare in poche settimane gli eccessi di mesi.
Con la perseveranza e la pazienza, aumentando un po’ i tempi, si possono ottenere ottimi risultati.
L’importante prima di tutto è ritrovare il giusto equilibrio con sé stessi, perché spesso il difetto fisico, è un pretesto che nasconde ben altro.
No a diete aggressive ed iperproteiche, diete fantasiose che promettono miracoli, in pochi giorni, ma spazio ad una dieta varia ed equilibrata, evitando gli eccessi e limitando l’uso di snack, preparazioni veloci e condimenti dando spazio a metodi di cottura light.
Evitare di saltare i pasti, soprattutto la prima colazione
Spazio a frutta e verdura di stagione, a cereali integrali e legumi.
Importante una buona idratazione. L’acqua è la migliore bevanda e si può far tranquillamente a meno delle bevande zuccherate.
Ad una corretta alimentazione, va abbinata una buona attività fisica , evitando però gli eccessi: esagerare con l’attività fisica è altrettanto negativo che non fare nulla.
Anche la quantità e la qualità del sonno gioca un ruolo fondamentale: dormire poco e male, riduce la produzione di melatonina e quella della leptina, l’ormone che tiene sotto controllo la fame.
Non dimenticare però la cosa più importante: l’autostima. Senza di essa è difficile il cambiamento.
E’ importante che la prova costume diventi realmente il punto di partenza e non quello di arrivo in modo tale che il prossimo anno i mesi dedicati a rimettersi in forma siano rivolti a preparare le valigie dove mettere costumi e soprattutto la voglia di godersi in piena tranquillità le meritate vacanze senza sensi di colpa.

Buona estate

Spread the love